Fake is FakingFake is FakingFake is Faking
Bologna, Italy
(dalle 8 alle 22)
Fake is FakingFake is FakingFake is Faking

www.fakeisfaking.com Informatica Legale Informatica Forense Allerta Pericoli Informatici

FAKE IS FAKING :
SEGNALAZIONE E PROTEZIONE DAI PROFILI FALSI

Il problema dei profili falsi e delle azioni illegali che vengono compiute nell’anonimato è molto serio e non sempre esistono servizi che possano realmente tutelare chi è vittima di questi sconosciuti senza scrupoli. Basta davvero poco per creare un profilo falso e fare una recensione su google non vera e diffamatoria, così come è sufficiente creare un profilo con un nome di fantasia per molestare o intimidire una persona sui social network. Molto più difficile, al contrario, ottenere giustizia con la rimozione dei contenuti inseriti o l’eliminazione di account fraudolenti. Per questi motivi nasce il sito www.fakeisfaking.com ove i presunti profili finti, autori di minacce, diffamazioni, recensioni negative, stalking e truffe vengono segnalati e perseguiti con una più efficace intimidazione fino ad una azione legale vera e propria sotto la supervisione di un team di esperti di informatica legale guidati dal Dott. Emanuel Celano dello studio “Informatica in Azienda” di bologna.

FAI LA SEGNALAZIONE DI UN PROFILO FINTO

COME IDENTIFICARE UN PROFILO FALSO

Se lo scopo è identificare l’IP dell’autore del profilo falso occorre effettuare un tracciamento. Ottenere l’indirizzo IP di un profilo falso è utile se si vuole procedere con una denuncia. Se interessati all’argomento : “Trova indirizzo IP di un profilo ( social o chat ), di una email o di un computer e cellulare – click qui -“ 

STOP ALLE MOLESTIE DEI FAKE PROFILES

Oltre ai suggerimenti già forniti se siete vittima di un molestatore potete leggere, in aggiunta, questa utile guida “Stop alle molestie su facebook e sui social : ecco come fermare il molestatore se sei vittima di stalking – click qui”

alex

alexzander_stanley

leggi
2020-09-06_162454

aurora_sofiani

leggi

Lorenzo Ferri

leggi

Richiedi un preventivo senza impegno

Compila il nostro modulo ed ottieni informazioni

REATI INFORMATICI COMPIUTI DA CHI CREA PROFILI FINTI SUI SOCIAL NETWORK

Chi crea profili falsi sui social network si rende responsabile nella maggioranza dei casi di due reati : quello di sostituzione di persona e quello di diffamazione aggravata. Circa il primo, integra il reato di sostituzione di persona (art. 494 cod. pen.) la condotta di colui che crea ed utilizza un “profilo” sui social network con l’immagine di una persona che ne è del tutto inconsapevole con lo scopo di appropriarsi dell’identità altrui e far cadere gli altri in inganno. Per il secondo, la condotta del ricorrente, oltre al reato previsto dall’articolo 494 del codice penale, integra anche la diffamazione aggravata ai sensi dell’articolo 595, comma 3 dello stesso codice, sotto l’aspetto dell’offesa arrecata «con qualsiasi altro mezzo di pubblicità» diverso dalla stampa. Per approfondimenti in tema di diffamazione sui social [ click qui ]

Le motivazioni che portano alla creazione di un profilo falso possono tuttavia essere molteplici e non esaurirsi nelle due casistiche appena citate. Ecco alcuni reati commessi da chi crea profili falsi :

  • STALKING : se viene creato un profilo falso per perseguitare una persona. La persona che ha aperto il profilo falso rischia fino a 4 anni di reclusione. Stalking ? No grazie : mettere ko uno stalker e raccogliere le prove per una denuncia [ click qui ]
  • SOSTITUZIONE DI PERSONA : se viene creato un profilo falso utilizzando il nome di un’altra persona, conosciuta o meno, utilizzando una sua foto o inserendo altri elementi propri di quella persona tali da far cadere gli altri in inganno. Reato riferito all’art. 494 cod. pen. (*) punibile con la reclusione fino ad 1 anno. Presupposto del reato è che chi crea il profilo fake abbia l’intenzione di far credere agli altri di essere veramente quella persona. Anche se il codice penale richiede un profitto come scopo del reo, l’utilità può essere costituita anche da un rapporto affettivo o fisico. Anche la falsa attribuzione di una qualifica professionale può integrare il reato di sostituzione di persona.
  • SOSTITUZIONE DI PERSONA TRAMITE NICKNAME : Il reato di sostituzione di persona è integrato anche quando si usa il nickname di un’altra persona conosciuta per trarne vantaggio. Mentre non è reato se si utilizza un nickname totalmente inventato.
  • ILLECITO TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI : la creazione di un profilo falso può comportare anche un trattamento illecito di dati personali altrui (foto, nome, ecc.). In questo caso, il titolare dei dati personali a cui è stata rubata l’identità ha una serie di diritti non solo nei confronti di chi ha creato il fake, ma anche nei confronti della società che gestisce la piattaforma sulla quale i dati sono stati illecitamente trattati.

(*) Il Dispositivo dell’art. 494 del Codice penale recita che: “Chiunque, al fine di procurare a sé o ad altri un vantaggio o di recare ad altri un danno, induce taluno in errore, sostituendo illegittimamente la propria all’altrui persona, o attribuendo a sé o ad altri un falso nome, o un falso stato, ovvero una qualità a cui la legge attribuisce effetti giuridici, è punito, se il fatto non costituisce un altro delitto contro la fede pubblica, con la reclusione fino ad un anno.”

Informatica a 5 stelle !

Informatica in Azienda opera nel settore della sicurezza informatica e consulenza giuridico legale e forense da oltre 18 anni !

Dott. Emanuel Celano

Titolare dello Studio di Informatica Legale e Forense 

Informatica in Azienda dal 2001 ...

Siamo uno staff di informatici, legali e consulenti del lavoro. Siamo mossi da una sincera passione per il nostro lavoro e vi ascoltiamo, in buona sintonia, con ogni tipo di realtà.

Un Network di professionisti al vostro servizio ...

Lavoriamo in sinergia con numerosi Partners per offrirvi servizi completi e professionali

MOTORE DI RICERCA INFORMATICA LEGALE

Mettiamo a disposizione dei nostri visitatori un potente Motore di Ricerca di termini appartenenti all’informatica legale per aiutarvi a trovare una risposta veloce a tutti quesiti informatici sulla privacy, sulla sicurezza, sui rischi informatici e la tutela dei vostri diritti su internet. 

Per iniziare una ricerca fare click sul testo nel BOX QUI SOTTO con dicitura “Ricerca Personalizzata” ed inserire un termine di ricerca.

RISCHI INFORMATICI

Il rischio informatico può essere definito come il rischio di danni economici (rischi diretti) e/o di reputazione (rischi indiretti) derivanti dall’uso delle tecnologie. I danni economici si sviluppano su tre assi : interruzione (danno per interruzione di un servizio), distorsione (danno per diffusione di informazioni errate che compromettono la fiducia e l'integrità delle informazioni stesse) e deterioramento (danni per la perdita di dati). Desideri proteggere te stesso ed i tuoi cari dai pericoli informatici ? Vuoi tutelarti delle frodi online, degli attacchi di virus e malware e attivarti sempre in anticipo sui pericoli della rete che vi elenchiamo qui sotto ? Vuoi navigare in tutta sicurezza sui social network ? Il tuo account è sicuro e ben protetto ? Hai bisogno si supporto per gli aspetti legali legati al web ?

ULTIMI ARTICOLI da "ALLERTA PERICOLI INFORMATICI"

Loading RSS Feed
Condividi : per copiare URL premere sul pulsante con le due catene

Aggiungere alla collezione

Nessuna raccolta

Qui troverai tutte le collezioni che hai creato prima.

X